Aspirazione delle calcificazioni della spalla

La tendinite calcarea della spalla è una condizione nella quale, a causa dei calcinati che si formano nel tendine, si genera l'infiammazione dell'articolazione della spalla. I cristalli di calcio si accumulano nei tendini in una zona con bassa circolazione e causano l’infiammazione alla spalla, che è vista come un'infiammazione nello spazio gleno-omerale e/o sotto-acromiale. I pazienti descrivono forti dolori e limitata mobilità nella spalla.

Oltre a un esame clinico, sono necessari i raggi X e l'esame ad ultrasuoni della spalla. In alcuni casi e utile anche la risonanza magnetica. Di solito l'infiammazione è trattata con il riposo, crioterapia, terapia analgesica e fisioterapia. In alcuni casi, si consiglia anche la terapia con le onde d'urto (ESWT).

Se i calcinati sono più grandi di 8 mm può tuttavia essere eseguita durante il controllo ad ultrasuoni anche una puntura e l’aspirazione del calcinato. La procedura viene eseguita in anestesia locale e dura circa 30 minuti. La calcificazione viene prima infiltrata con la soluzione salina e poi aspirata. Il dolore può durare alcuni giorni dopo l’intervento. In questi casi raccomandiamo l'assunzione di analgesici. Alcuni giorni dopo l’intervento raccomandiamo una graduale ripresa dell’attività, esercizi, nuoto, passeggiate, camminata nordica e fisioterapia e dopo 2 -3 mesi ritorno alle attività desiderate.

Date dell’ambulatorio ortopedico: (dalle 16,00 alle 20,00)

Apr
8

08.04.2020 15:30 - 20:00

Apr
15

15.04.2020 09:00 - 20:00

Apr
20

20.04.2020 09:00 - 20:00

Apr
22

22.04.2020 15:30 - 20:00

tecar      ESWT ITA    hiil laser     vaje ITA      PRPtera       maticne ITA

 

 

 

 

Copyright Bisturmed d.o.o.© 2018. Vse pravice pridržane. Avtor strani. O piškotkih na spletni strani